Backup a caldo VMWare ESXi 5.x – IBM x3650 M4 – Open Source, caso di successo

Obiettivo.
Backup a caldo della struttura virtualizzata in ambiente VMWare ESXi 5.5 free edition, sia su storage sia su sistema removibile. I backup devono essere apribili in chiaro per il ripristino di un singolo file e devono essere di tipo baremetal per un ripristino in modalita’ disaster recovery.

Scenario.
Lo scenario su cui si dovrà installare il sistema di backup è composto da:
nr. 1, host dual CPU 6cores VMWare ESXi 5.5 free edition
nr. 7, virtual machines di cui un database server MSSQL-Server-2005 e un database server ORACLE
nr. 2, LUN in fibre channel da 1.2TB ciascuna in RAID5 + Hot Spare su EMC2 VNX (totale 2.4TB)

Soluzione.
La soluzione si compone del seguente sistema hardware e software:
nr. 1, sistema operativo open source CentOS 6.5 64bit
nr. 1, script realizzati dallo Studio AB Consulting GROUP
nr. 1, IBM x3650-M4, 12 dischi 1TB RAID5 (storage disponibile ca. 11TB)
nr. 5, dischi removibili 1.5TB/cadauno

IBM-x3650-M4-VMWARE-BACKUP
IBM-x3650-M4-VMWARE-BACKUP

Risultato.
Sullo storage sono presenti gli ultimi backup con storico settimanale e sul disco removibile è presente tutto l’ambiente virtuale. E’ possibile dotarsi di nr. X cassette per ottenere la politica di storico dati aziendale.
Il contenuto dello storage e di una singola cassetta rappresenta tutto il sistema server aziendale per ripristini granulari, totali o in modalità disaster recovery.
Grazie alla tecnologia offerta dai sistemi virtuali (in questo caso VMWare) l’azienda può riparatire in pochi minuti in un altro qualsiasi luogo.

Prestazioni.
Le attuali prestazioni registrano il backup di tutte le virtual machines sullo storage IBM pari a un tempo di 130 minuti e il riversamento su dischi removibili di tutte le virtual machines di 300 minuti.